nexthod Nessun commento

Costo bonifico bancario: quali sono e come vengono applicati i costi

Costo Bonifico Bancario: le caratteristiche del bonifico

Il bonifico bancario è diventato oggi un’operazione naturale e giornaliera per milioni di persone . Questo perché è nel tempo diventata un’operazione semplice, superando le difficoltà che all’inizio avevano creato diffidenza in molti correntisti bancari. Il bonifico bancario serve a trasferire una somma di denaro su di un conto corrente. Il beneficiario in pochi giorni vedrà accreditata la somma sul suo conto.

Il bonifico bancario è puramente un’operazione contabile, e per questo necessita di IBAN e BIC del ricevente, e viene sempre associato a un numero identificativo che viene chiamato “Cro”.

Costo del bonifico bancario: Come avviene l’operazione di bonifico

Spesso però c’è un costo del bonifico bancario. Questo costo del bonifico bancario può essere più o meno evidente e spesso gravare in modo piuttosto pesante su ogni operazione di bonifico. È utile ricordare che il costo del bonifico bancario è sempre a carico di chi effettua il bonifico

L’operazione di bonifico può avvenire sia trasferendo la somma da un conto ad un altro, sia versando i contanti alla banca del beneficiario che poi provvederà ad accreditarli sul suo conto corrente.

Il bonifico bancario è puramente un’operazione contabile, e per questo necessita di IBAN e BIC del ricevente, e viene sempre associato a un numero identificativo che viene chiamato “Cro”.

Nel primo caso si può fare sia fisicamente allo sportello, sia online. In quest’ultimo modo si deve accedere al proprio conto tramite nome utente e password, procedere all’operazione e inserire il codice per rendere operativo il trasferimento.

Nel secondo si compila un modulo con i dati personali e bancari del beneficiario, questo viene girato all’addetto,che una volta controllati i dati, provvede al bonifico.

Le diverse operazioni hanno anche un diverso costo del bonifico bancario. Nel caso del bonifico online i costi sono prossimi allo zero. Si fa tutto da casa, senza muoversi e senza andare alla banca e quindi servendosi dell’impiegato, il cui lavoro ha un costo. Inoltre il bonifico online permette di non avere un costo del bonifico bancario anche in termini cartacei, o di bolli vari, perchè viene fatto tutto in via telematica.  È evidente che attuare l’operazione allo sportello abbia un costo del bonifico bancario molto maggiore rispetto all’operazione online.

Costo del bonifico bancario: le discriminati che incidono sul costo

Ma quanto costa in realtà fare un bonifico bancario? Non è possibile dare una risposta certa. Questo perchè in primis i costi rientranti nella macro-categaoria del costo del bonifico bancario sono in continua evoluzione.

Le discriminanti che incidono sul costo sono varie:

  • Bonifico tra due banche operanti nello stesso paese: un bonifico tra due banche italiane ha meno costi, perché, ad esempio, non avvengono operazioni di cambio, oppure perché le regole bancarie sono le stesse, mentre in altri paesi per quanto riguarda i bonifici potrebbero esserci altre disposizioni che aumentano il costo del bonifico bancario. In genere per bonifici esteri il costo del bonifico bancario non è mai inferiore ai 5 euro e non impiega mai meno di 7 giorni per essere accreditato.
  • Bonifico online o allo sportello: come detto sopra se il bonifico è online ha molti meno costi.
  • Bonifico fatto tra due correntisti della stessa banca: le banche favoriscono, per motivi di minori costi e per motivi di marketing, i bonifici tra conti a loro appartenenti. Non devono produrre documentazioni facoltative e più abbassano i costi del bonifico bancario, maggiormente possono fare in modo da attirare nuovi clienti.
    costo bonifico bancario
  • Bonifico bancario di importo elevato: Maggiore è la somma da accreditare, maggiori sono i costi per chi effettua il bonifico. Teoricamente per bonifici inferiori a 5000 euro fatti tra banche dell’area SEPA le banche possono anche non richiedere costi
  • Bonifico urgente: può capitare che venga richiesto alla banca di effettuare un bonifico urgente, cioè la somma deve essere accreditata sul conto del beneficiario in tempi maggiormente ristretti rispetto alle normali operazioni di bonifico.
  • Bonifico periodico: se l’operazione avviene in modo ricorrente, spesso si può ottenere una diminuzione  del costo del bonifico bancario usufruendo di sconti da parte della banca.

 

Costo del bonifico bancario: quanto incide il bonifico

È quindi molto difficile individuare con certezza un preciso costo del bonifico bancario in Italia. Il range nel quale ci si muove è generalmente tra 1,50 e 3 euro. Ma non mancano eccezioni alla regola. Alcune banche per i bonifici online non richiedono costi. Altre arrivano anche a chiederne 10 per operazioni particolarmente complesse o onerose.

Nel caso del bonifico online si deve accedere al proprio conto tramite nome utente e password, procedere all’operazione e inserire il codice per rendere operativo il trasferimento.

Le banche utilizzano ormai i costi dei bonifici bancari come una vera e propria fonte di reddito. Il calo dei tassi e quindi un minore valore delle entrate per gli intermediari ha portato le banche a richiedere sempre maggiori commissioni. Spesso inoltre mancano di dare una corretta e preventiva comunicazione dei costi del bonifico bancario e soprattutto del perché questi costi vengono applicati.

Credi che nel tuo conto corrente ci siano dei costi che non dovresti sostenere? Contattaci per una verifica!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Il tuo messaggio